Loading

Dove sono le pittrici del Rinascimento?

Ginnastica culturale

Ginnastica culturale

Tutti i video

Ayn Rand, icona dell'ultracapitalismo

Ginnastica culturale

La coreografa che decolonizza la danza

Ginnastica culturale

Perche non viviamo in 'case-bolla'?

Ginnastica culturale

Corita Kent, la suora pop

Ginnastica culturale

I laser e la fantascienza: una storia d'amore

Ginnastica culturale

La strana faccia dei leoni medievali

Ginnastica culturale

E se l'e-sport fosse nato nel 1972?

Ginnastica culturale

L'uomo che volle diventare Dracula

Ginnastica culturale

Dove sono le pittrici del Rinascimento?Ginnastica culturale

In programmazione dal 24/07/2019

Alcune opere valgono quelle di Tiziano, Raffaello o Botticelli… Tuttavia, 500 anni più tardi, le opere delle grandi pittrici del Rinascimento giacciono ancora nei granai delle chiese e dei musei di Firenze. Oggi Linda Falcone, con la sua fondazione “Advancing Women Artists”, si è impegnata a restaurare più di 2mila quadri delle dimenticate del Rinascimento.

Durata :

5 min

Disponibile :

Dal 02/03/2020 al 19/06/2024

Genere :

Documentari e reportage

Ti potrebbe interessare anche

Le statue greche non erano bianche

Ginnastica culturale

Il quadro che ha diviso l'Umanità

Ginnastica culturale

Il Cabanon: il capanno di Le Corbusier

Ginnastica culturale

Perche non viviamo in 'case-bolla'?

Ginnastica culturale

Ayn Rand, icona dell'ultracapitalismo

Ginnastica culturale

Perché i direttori d'orchestra usano la bacchetta?

Ginnastica culturale

Germania (1/5)

Girlhood, le donne del rap

La coreografa che decolonizza la danza

Ginnastica culturale

I video più visti su ARTE

Amália Rodrigues: il Fado nel sangue

Sting: concerto al Pantheon di Parigi

50 anni della radio FIP

40 anni di AIDS

Silenzio è morte

Damon Albarn

Festival ARTE Concert 2021

Api da salvare dall'agricoltura intensiva

Dietro le Mappe

Lo sguardo bianco

Espressionismo e Colonialismo

Siamo soli nell'universo?

42 - La risposta a (quasi) tutto

Cina: la politica del figlio unico e i "bambini fantasma"

ARTE Reportage