Loading

Centri di detenzione in Libia: la vergogna dell'Europa?

Centri di detenzione in Libia: la vergogna dell'Europa?

In Libia, migliaia di migranti provenienti dal resto dell’Africa stazionano nei centri di detenzione in condizioni disumane, in attesa che in Europa si decida sulla loro sorte. Ufficialmente riconosciute dalla comunità internazionale e gestite dal governo libico, queste strutture sono in realtà dei veri e propri campi di lavoro forzato, tortura e violenza nelle mani di milizie corrotte, per le quali il traffico di migranti è una gallina dalle uova d’oro. Mentre la Corte Penale Internazionale indaga sulle violazioni dei diritti umani che vi sono perpetrate, questo documentario cerca di aprirci gli occhi davanti ad un sistema criminale sul quale governi e istituzioni europee, da tempo, li tengono ben chiusi.

Durata :

61 min

Disponibile :

Dal 05/10/2021 al 10/11/2021

Genere :

Documentari e reportage

Ti potrebbe interessare anche

Afghanistan: un paese "accidentato"

Dietro le mappe

Geopolitica dei social network

Dietro le Mappe

Cina: il paese della censura

Media e censura a Pechino (1/6)

Il cambiamento climatico è già realtà

Dietro le mappe

Api da salvare dall'agricoltura intensiva

Dietro le Mappe

Un trauma ungherese: il Trattato del Trianon

Antartide: nessun sovrano, tanti pretendenti

Dietro le mappe

Hu Xijin: la voce della Cina

Media e censura a Pechino (2/6)

I video più visti su ARTE

Cina: la politica del figlio unico e i "bambini fantasma"

ARTE Reportage

Stromboli: la terra del fuoco

360° GEO

Libano: 'guerra civile' per la benzina

ARTE Reportage

Julian Assange: un'estradizione annunciata?

ARTE Reportage

Alfredo Catalani: Edmea

Wexford Festival Opera 2021

Angela Merkel in pensione: cosa ne pensano a Berlino?

Bye-Bye Merkel

L'angelo custode dei ricci in Piemonte

360° GEO

Afghanistan: i soldati dispersi dell'Armata Rossa

ARTE Reportage