Moti di Stonewall: la comunità gay 50 anni dopo

65 min
Disponibile dal 22/06/2019 fino al 28/07/2019

28 giugno 1969: dopo l’ennesima retata della polizia nel bar gay Stonewall Inn., la comunità omosessuale insorge nelle vie del Greenwich Village di New York, con i moti che furono l’atto fondatore del movimento di liberazione gay nel mondo intero. In 50 anni sono cambiate tantissime cose: ci sono stati sindaci fieramente omosessuali a Parigi o a Berlino, a fine primavera le manifestazioni festive della comunità LGBTQ invadono le nostre città, e i diritti degli omosessuali hanno fatto grandi passi avanti in una società in cui, tuttavia, ammettere la propria omosessualità ai genitori può ancora rappresentare un problema.

Questo documentario è una collezione di testimonianze di prim’ordine, di persone che hanno vissuto la battaglia in epoche diverse: dall’ex sindaco di Berlino Klaus Wowereit all’ex ministro della cultura francese Frédéric Mitterrand, dal cantante americano Rufus Wainwright alla scrittrice Carolin Emcke. Sentirete risuonare “Small Town Boy” di Bronski Beat e vi farete un’idea di come, in questi 50 anni, sia cambiata la libertà di affermare la propria identità sessuale.


  • Regia :
    • André Schäfer
  • Paese :
    • Germania
  • Anno :
    • 2019