I romanzi dello scandalo: Françoise Sagan"Bonjour, tristesse - Buongiorno, tristezza"

Nell'estate del 1953, la 17enne Françoise Sagan si accinge a scrivere "Bonjour tristesse", titolo tratto da una poesia di Paul Éluard. La studentessa, che si fa chiamare Quoirez, non ha ancora adottato il suo pseudonimo proustiano ispirato alla principessa di Sagan in "Alla ricerca del tempo perduto"; non poteva immaginare che la casa editrice Julliard, pochi mesi dopo, avrebbe pubblicato il suo manoscritto. In esso si intrecciano le vicende di Raymond, attraente vedovo, la sua amante Elsa e la figlia diciassettenne Cécile, insieme in vacanza sulla Costa Azzurra. L'adolescente incontra il bel Cyril, che le farà perdere la verginità; la trama si infittisce con l'ingresso in scena di Anne, un'amica di famiglia venuta per correggere l'educazione di Cécile, che organizza allora un complotto dalle conseguenze tragiche. "Buongiorno tristezza", primo vero bestseller (censurato dal Vaticano) della Francia moralista del Dopoguerra, farà da antesignano dell'ondata contestataria del '68 parigino.

Durata :

53 min

Disponibile :

Dal 30/11/2022 al 27/02/2023

Genere :

Documentari e reportage

Versioni :

    Ti potrebbe interessare anche

    Guarda ora Dance On! Oltre ogni limite? 53 min

    Dance On!

    Oltre ogni limite?

    Loading

    I video più visti su ARTE

    Guarda ora Summer Survivors 88 min

    Summer Survivors

    Loading