Loading

Lo sguardo bianco

Espressionismo e Colonialismo

Lo sguardo biancoEspressionismo e Colonialismo

Nella Germania del XIX secolo, la convinzione sulla necessità di preservare le cosiddette civiltà "primitive" ha portato alla fondazione di numerosi musei etnografici, come a Berlino, Amburgo e Dresda, dove avrebbero trovato spazio collezioni dedicate ai popoli colonizzati in Africa o nel Sud del Pacifico. Mettendo in mostra filmati, fotografie e opere "importate" da queste aree geografiche, il risultato è stato in realtà quello di alimentare gli stereotipi razzisti e una visione eurocentrica delle comunità indigene, veicolata peraltro da una pittura espressionista dedita alla raffigurazione del "Buon Selvaggio".

Durata :

53 min

Disponibile :

Dal 14/11/2021 al 11/02/2022

Genere :

Documentari e reportage

Ti potrebbe interessare anche

Estonia, la Silicon Valley d'Europa

TWIST

Leda e il cigno, di Michelangelo (1585)

Si prega di non toccare!

L'origine del mondo, Gustave Courbet (1866)

Si prega di non toccare!

San Sebastiano, di Perugino (1495)

Si prega di non toccare!

Il peccato originale, di Michelangelo (1508-1512)

Si prega di non toccare!

Copenhagen: verso la città a impatto zero

TWIST

Il genio dell'arte gotica

Fumettiste arabe

Vento di rivolta (al femminile)

I video più visti su ARTE

Amália Rodrigues: il Fado nel sangue

Damon Albarn

Festival ARTE Concert 2021

Sting: concerto al Pantheon di Parigi

50 anni della radio FIP

Cina: la politica del figlio unico e i "bambini fantasma"

ARTE Reportage

Lo sguardo bianco

Espressionismo e Colonialismo

Francia: Calais, alle porte dell'esodo dei migranti

ARTE Reportage

Cristian Măcelaru dirige Saint-Saëns, Fauré e Scriabin

ARTE France Musique 2021

Il Cabanon: il capanno di Le Corbusier

Ginnastica culturale