Loading
Viktator - Orbán contro l'Europa
Ungheria, una democrazia autoritaria

Viktator - Orbán contro l'EuropaUngheria, una democrazia autoritaria

“Formalmente una democrazia, concretamente un autoritarismo”. L’Ungheria del Primo Ministro Viktor Orbán sta progressivamente scivolando verso un modello illiberale, nel quale i meccanismi dello Stato di Diritto sono depotenziati, così come i valori fondamentali dell’Unione Europea a cui il paese magiaro aderì nel 2004. Controllo dei media (attraverso la fondazione filo-governativa Kesma), svuotamento delle garanzie costituzionali, politiche nazionaliste, personalizzazione del potere sullo sfondo dell’emblematico duello con il magnate cosmopolita Georg Soros, arcirivale del partito Fidesz.

Questo documentario ripercorre le tappe di una crisi intestina arrivata al culmine nell’estate 2020, con i negoziati sui fondi europei da redistribuire dopo la pandemia - su cui era stato inizialmente posto il veto dall’asse Budapest-Varsavia. Ma a cosa serve l’UE, se non può fermare un dittatore in pectore?

Ti potrebbe interessare anche

Una crociera sul Nilo... Geopolitica

Dietro le Mappe

Un mondo di vulcani

Dietro le mappe

11 settembre 2001: 20 anni di guerra al terrorismo

Dietro le Mappe

Il cambiamento climatico è già realtà

Dietro le mappe

Cina: un gigante dai mille volti

Dietro le mappe

Colombia: tra bellezza e violenza

Dietro le mappe

Canada: l'altra America

Dietro le mappe

Cina: il paese della censura

Media e censura a Pechino (1/6)

I video più visti su ARTE

Fumettiste arabe

Vento di rivolta (al femminile)

Gli ippopotami di Pablo Escobar

360° GEO

Le più belle foto di Parigi nella Belle Époque

Ultimo giorno

Nella foresta del suicidio

Tokyo Paranormal (9/10)

Che fare delle statue controverse?

Ginnastica culturale

Afghanistan: un paese "accidentato"

Dietro le mappe

Elton John: la "Regina madre del pop"

TAPE

Queen: Freddie Mercury libera la cultura queer

TAPE