Loading
Tsunami in Giappone: un telefono per l'Aldilà
ARTE Reportage

ARTE Reportage

Tutti i video

Disponibile a breve

Libano: chi è responsabile dell'esplosione a Beirut?

ARTE Reportage

Russia: Putin e la nostalgia dell'URSS

ARTE Reportage

Da Kabul a Tokyo: il sogno olimpico delle cicliste

ARTE Reportage

Fotoreporter di guerra: il Festival Visa

ARTE Reportage

Moria: un campo profughi in balia della pandemia

ARTE Reportage

La Lettonia e l'inverno demografico

ARTE Reportage

Julian Assange: un'estradizione annunciata?

ARTE Reportage

Nigeria: il calvario dei 'bambini stregoni'

ARTE Reportage

Tsunami in Giappone: un telefono per l'AldilàARTE Reportage

In Giappone non è usuale tradire le proprie debolezze, e l'affidamento alla psicoterapia è decisamente meno diffuso che in Occidente. Come gestire il dolore, ad esempio per la perdita di persone care dopo la tragedia dello Tsunami del 2011? A Otsuchi, il “telefono del vento” (kaze no denwa) installato da un anziano nel suo giardino, è ormai un’istituzione a cui molti ricorrono per lenire le loro sofferenze.

Durata :

25 min

Disponibile :

Dal 10/03/2021 al 03/02/2024

Genere :

Documentari e reportage

Ti potrebbe interessare anche

Afghanistan: i soldati dispersi dell'Armata Rossa

ARTE Reportage

Amsterdam: il quartiere a luci rosse nel mirino

Re: sguardi sulla società

Cani pericolosi e dove trovarli

Re: Sguardi sulla società

L'Afghanistan dopo il ritiro americano

ARTE Reportage

USA: la lunga lotta dei sopravvissuti all'11 settembre

ARTE Reportage

Turismo: Italia da (ri)scoprire dopo la pandemia

Re: sguardi sulla società

I video più visti su ARTE

Afghanistan: i soldati dispersi dell'Armata Rossa

ARTE Reportage

Fumettiste arabe

Vento di rivolta (al femminile)

Gli ippopotami di Pablo Escobar

360° GEO

Elton John: la "Regina madre del pop"

TAPE

Le più belle foto di Parigi nella Belle Époque

Queen: Freddie Mercury libera la cultura queer

TAPE

Che fare delle statue controverse?

Ginnastica culturale

Amsterdam: il quartiere a luci rosse nel mirino

Re: sguardi sulla società