Ma quando arriva la mamma?

66 min
Disponibile dal 13/04/2021 fino al 31/08/2021
Ahmad è un bambino siriano affetto dalla spina bifida e costretto su una sedia a rotelle. Nel 2014, a causa della guerra, è fuggito in Iraq con tutta la sua famiglia. Ma a quel punto i soldi non erano più sufficienti per continuare il viaggio. Così Ahmad è stato costretto a separarsi dalla mamma e a riparare in Svizzera con il papà e il fratello Falamaz. Rimpatriati in Germania dopo due anni al fine di ottenere il ricongiungimento familiare, ora tutti e tre aspettano e sperano di potersi finalmente riunire.

Questo programma del canale svizzero RSI fa parte de The European Collection, iniziativa comune di media pubblici europei (ARD, ARTE, France Télévisions, SSR SRG e ZDF), coordinata da ARTE.

Questa è la storia di Ahmad, che ha sette anni ed e è affetto da una malformazione del midollo spinale, la cosiddetta “spina bifida”. È nato in Siria nell’anno fatale della “Primavera araba”; dopo poco, la sua famiglia decide di lasciare tutto per cercare una vita migliore, e soprattutto cure adeguate per il piccolo di casa. Impossibilitati ad affrontare il viaggio insieme, i genitori decidono di separarsi temporaneamente: la mamma rimane in Iraq, mentre il papà di Ahmad se lo carica in spalla e parte alla volta della Svizzera insieme al figlio maggiore, Falamaz, passando per la Turchia e per la Germania. Arrivano a Giubiasco e per un paio d’anni trovano un po’ di tranquillità, ma ecco che vengono rimandati in Germania. Ahmad deve essere operato e – per le complesse leggi in materia d’immigrazione – la mamma non può raggiungerli. “Ma quando arriva la mamma?” si chiede ogni sera.

È questo interrogativo incessante, che il piccolo si pone da quattro anni, a dare il titolo al documentario di Stefano Ferrari - fresco vincitore del premio del pubblico a Castellinaria - che segue la famiglia di Ahmad fino a Monaco sulla scia di specialissimi angeli custodi. Un gruppo di mamme ticinesi ha deciso infatti di non abbandonare la famiglia alle proprie sorti e di cercare di compiere un piccolo miracolo…. Come sarà andata?

Una storia che parla di solidarietà e speranza per l’antivigilia di Natale. In studio, per parlarne, ci sarà questa settimana una donna, mamma, medico e politica, che di questi temi si occupa da tempo e dalle prospettive più diverse: l’ospite di Rachele Bianchi Porro sarà la neoeletta prima cittadina svizzera, Marina Carobbio.


  • Produzione :
    • RSI
  • Autore :
    • Stefano Ferrari
  • Paese :
    • Svizzera
  • Anno :
    • 2018

Discover more