Romania: manodopera low-cost per la GermaniaRe: sguardi sulla società

33 min
Disponibile dal 11/11/2020 fino al 09/02/2021

Dopo l'ingresso della Romania nell’Unione Europea, l’inflazione ha colpito le derrate alimentari spingendo i piccoli agricoltori e allevatori ad emigrare in Germania, dove il salario minimo è il triplo dello stipendio orario nel paese di origine. Nonostante la crisi del Covid-19, molti lavoratori continuano a trasferirsi anteponendo l'urgenza di ottenere un reddito alle preoccupazioni per la propria salute. Nel frattempo, la stessa Romania supplisce alla carenza di manodopera nazionale con l'afflusso di migliaia di asiatici.


  • Paese :
    • Germania
  • Anno :
    • 2020