Loading

Libano: l'ostaggio del Medio Oriente

Libano: l'ostaggio del Medio Oriente

Mille volte distrutto, mille volte resuscitato: vi riuscirà anche stavolta? Il Libano, mutilato dalla terribile esplosione che colpì il porto di Beirut il 4 agosto 2020, sembra condannato ad uno stato di caos permanente, che ha reso il periodo d’oro 1950-’60 solo un lontano ricordo. Il Paese dei Cedri è ormai ostaggio di tutte le angustie del Medio Oriente: conflitto arabo-israeliano, corruzione dilagante in seno alle classi dirigenti, tracotanza dei capi delle comunità religiose. I giovani, nati e cresciuti sullo sfondo dell’ultima guerra civile, reclamano a gran voce una svolta laica e democratica.

Durata :

53 min

Disponibile :

Dal 15/10/2021 al 14/12/2021

Genere :

Documentari e reportage

Ti potrebbe interessare anche

Uomini e Droni: la Guerra nel XXI secolo

Dietro le Mappe

Api da salvare dall'agricoltura intensiva

Dietro le Mappe

Russia: grandi ambizioni, potenza media

Dietro le Mappe

Geopolitica dei social network

Dietro le Mappe

Caucaso: un crocevia di interessi geopolitici

Dietro le Mappe

Germania: l'eredità di Angela Merkel

Dietro le mappe

Est Europa: perché non è più un blocco omogeneo

Dietro le Mappe

Antartide: nessun sovrano, tanti pretendenti

Dietro le mappe

I video più visti su ARTE

Sting: concerto al Pantheon di Parigi

50 anni della radio FIP

40 anni di AIDS

Silenzio è morte

Siamo soli nell'universo?

42 - La risposta a (quasi) tutto

Uomini e Droni: la Guerra nel XXI secolo

Dietro le Mappe

Germania (1/5)

Girlhood, le donne del rap

Api da salvare dall'agricoltura intensiva

Dietro le Mappe

Amália Rodrigues: il Fado nel sangue

Sting - 'Rushing Water'

Reeperbahn Festival 2021