Loading

Amália Rodrigues: il Fado nel sangue

Amália Rodrigues: il Fado nel sangue

La sua morte fu un momento di cesura storica per un tutto un popolo, destinata a rimanere impressa nella memoria collettiva - al pari di altri eventi, come la scomparsa di Lady Diana o gli attentati dell'11 settembre 2001. Perché Amália Rodrigues era La Voce del Portogallo, la Regina del Fado che ha saputo ispirare intere generazioni sulle note di questa musica malinconica, capace di unire indistintamente poveri e ricchi, analfabeti e colti, anziani e giovani. Più di vent'anni dopo il suo addio, "fadisti" di ogni età e latitudine continuano a tener viva la sua eredità artistica.

Durata :

52 min

Disponibile :

Dal 19/11/2021 al 18/02/2022

Genere :

Documentari e reportage

Ti potrebbe interessare anche

Cristina Branco

Live al Festival Bardentreffen

Lo sguardo bianco

Espressionismo e Colonialismo

L'origine del mondo, Gustave Courbet (1866)

Si prega di non toccare!

Leda e il cigno, di Michelangelo (1585)

Si prega di non toccare!

Il peccato originale, di Michelangelo (1508-1512)

Si prega di non toccare!

San Sebastiano, di Perugino (1495)

Si prega di non toccare!

La lattaia di Vermeer (1658-1661)

Si prega di non toccare!

Fumettiste arabe

Vento di rivolta (al femminile)

I video più visti su ARTE

Sting: concerto al Pantheon di Parigi

50 anni della radio FIP

Abbracciare la propria sessualità

Filosofia

40 anni di AIDS

Silenzio è morte

Sting - 'Rushing Water'

Reeperbahn Festival 2021

Est Europa: perché non è più un blocco omogeneo

Dietro le Mappe

Russia: grandi ambizioni, potenza media

Dietro le Mappe

Siamo soli nell'universo?

42 - La risposta a (quasi) tutto

Russia-Ucraina: di chi è la Crimea?

Stories of Conflict