Vivi felice?Time to Question

75 min
Disponibile dal 25/02/2021 fino al 19/11/2021

Un incontro ravvicinato con dei giovani fra 20 e 35 anni che cercano di costruirsi una vita in una società diretta verso la rovina. Come vivere felici in un mondo che in fondo non è più vivibile? Una giovane giornalista ha cercato delle risposte a questi interrogativi. Ha discusso con i suoi coetanei in Francia e Belgio dei loro sogni, paure, convinzioni e dubbi. Il film traccia il ritratto di una generazione che deve prendere decisioni epocali anche se non riesce a identificarsi con la società in cui vive.

Cosa potrebbe rendere felice la "nostra" generazione? Come vivere felici pur essendo convinti che il mondo non è più vivibile? Vale la pena lottare? Le nostre differenze potrebbero tramutarsi in forze? Una pletora di domande che si possono riassumere in un interrogativo fondamentale: si può essere felici quando il fardello della responsabilità è così pesante? La giovane regista Marine Guizy scava nell‘intimità dei suoi coetanei e trova rispostesincere di giovani che si pongono le sue stesse domande. Come reagire senza paura e rabbia al disastro lasciato dalle generazioni precedenti? La regista traccia il ritratto della sua generazione combattuta fra lucidità e utopia. Una delle protagoniste è già divorziata a 23 anni e ritorna a studiare, dei ragazzi lavorano come stagionali nei campi per rompere la routine e liberare la mente. Una professionista di successo abbandona la sua azienda per diventare ebanista e madre; un‘altra vede la propria vita come una partita, come una lotteria per privilegiati. E poi ci sono quelli che fanno meditazione per cercare l‘estasi del momento. Dai bar negli skatepark, alle feste di trap-rap fino alle fattorie sperdute - non c‘è gente felice fra gli intervistati. Rimangono solo attimi fuggenti che lasciano balenare un ideale basato sul senso di comunità e affetto in un mare di grande amarezza e di rabbia repressa.


  • Regia :
    • Marine Guizy
  • Paese :
    • Francia
  • Anno :
    • 2019