Loading

Spagna: la vita dei migranti bambini a Barcellona

ARTE Reportage

Migranti: respingimenti illegali in Grecia

ARTE Reportage

Tunisia: una generazione perduta

Re: sguardi sulla società

Canarie sotto pressione

ARTE Reportage

Taiwan: terra d'asilo per i rifugiati di Hong Kong

ARTE Reportage

Sudan: l'esodo dal Tigrè

ARTE Reportage

L'integrazione passa dal dialetto

Arrivi e partenze - primo episodio

Lesbo, Grecia: solidarietà femminile nel campo profughi

ARTE Reportage

Siria: una trappola al confine con la Turchia

ARTE Reportage

Spagna: la vita dei migranti bambini a BarcellonaARTE Reportage

A Barcellona, decine di migranti minorenni vivono nel centro di accoglienza “Mas Pins”. Giunti in Spagna con ogni mezzo, hanno lasciato le loro famiglie e la miseria al di là del Mediterraneo per abbracciare il sogno europeo. Gli educatori e il personale della struttura li aiutano ad integrarsi nel quartiere, in particolare attraverso lo sport e il lavoro, in virtù di un programma di protezione che li sostiene dal momento del loro arrivo fino al compimento dei 21 anni.

Durata :

25 min

Disponibile :

Dal 13/02/2020 al 11/11/2022

Genere :

Documentari e reportage

Ti potrebbe interessare anche

La rivoluzione della CBD

Re: Sguardi sulla società

Canarie sotto pressione

ARTE Reportage

Albania, il paradiso dei migranti afghani?

ARTE Reportage

Chernobyl: meglio la radioattività della guerra

Re: sguardi sulla società

Maternità surrogata: un mercato florido in Ucraina

Re: sguardi sulla società

Re: Scozia, la Signora del Whisky (ecologico)

Una femminista contro i Talebani

ARTE Reportage

Francia: Calais, alle porte dell'esodo dei migranti

ARTE Reportage

I video più visti su ARTE

Abbracciare la propria sessualità

Filosofia

Il mondo secondo Xi Jinping

Geo Reportage

Los Angeles: le regine del lowriding

Arabia saudita: l'est

Misteri d'Arabia

Reinhold Messner: il mio Sudtirolo

40 anni di AIDS

Silenzio è morte

"The Tree", di Carolyn Carlson

Dal Théâtre de Chaillot

Glutine: il nuovo Nemico Pubblico?