Siria: le piaghe del califfatoARTE Reportage

24 min
Disponibile dal 25/03/2019 fino al 28/02/2022

Dopo la conquista di Baghuz, ultimo bastione dell’IS nell’est della Siria, le forze arabo-curde sostenute dagli Stati Uniti hanno celebrato la fine della guerra contro lo Stato Islamico. In questo ARTE Reportage, diversi protagonisti raccontano l’epilogo del califfato e ne evocano le conseguenze, a partire dalle mogli dei jihadisti europei che dovranno tornare in Europa insieme ai loro bambini: è il caso di Samira, originaria del Belgio e Hafida, olandese, che attendono la loro sorte nel campo di Roj, insieme a 500 famiglie di 20 paesi diversi. 

Bahoz e Simco, comandanti della Forze Democratiche Siriane, hanno partecipato a tutti i combattimenti che hanno permesso di smantellare l’IS. Sono loro a dirigere la battaglia di Baghuz, in cui ha perso la vita Lorenzo Orsetti.

Jamal Abed Sabagh, combattente arabo, racconta come è sopravvissuto al massacro perpetrato dallo Stato Islamico nei confronti della sua tribù. Mohamoud Kero è un funzionario curdo dal compito impossibile: gestire i campi di prigionieri dove affluiscono da settimane decine di migliaia di jihadisti, civili feriti e bambini allo stremo delle forze. 


  • Regia :
    • Gwendoline Debono et Laurent van der Stockt
  • Paese :
    • Francia
  • Anno :
    • 2019