Quei thailandesi che raccolgono mirtilli in SveziaRe: sguardi sulla società

33 min
Disponibile dal 13/01/2020 fino al 18/02/2020

Ogni estate circa 6.200 thailandesi si trasferiscono in Svezia, a 8mila chilometri da casa, per raccogliere mirtilli, camemori e altri tipi di bacche. Un lavoro che gli autoctoni si rifiutano ormai di fare. I braccianti lavorano duro per due mesi ma, non sempre, riescono a rimborsare il debito contratto per poter partire.


  • Paese :
    • Germania
  • Anno :
    • 2019