Messico: muri, droga e corruzione

Dietro le mappe

13 min
Disponibile dal 09/02/2019 fino al 10/04/2019

Il neo presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador, detto AMLO, ha un compito molto difficile: il vicino nordamericano vuole costruire un muro lungo la frontiera, dove si concentrano le fabbriche del paese, mentre i cartelli della droga dominano sulla quasi totalità del territorio, seminando violenza – 200.000 morti negli ultimi dodici anni – profitti record e corruzione, soprattutto tra le forze dell’ordine. Focus geopolitico su un paese in cui il traffico di stupefacenti ha un fatturato annuo pari al turismo (20 miliardi di dollari) e dove i poveri rappresentano il 43% della popolazione.


Regia :

Judith Rueff

Presentazione :

Emilie Aubry

Paese :

Francia

Anno :

2019