La battaglia per il carbone
Nei giorni della Cop24

52 min
Disponibile dal 05/12/2018 fino al 03/01/2019

Nonostante l’impatto nefasto sull’ambiente e sugli obiettivi di riduzione delle emissioni indicati dalla Conferenza sul clima di Parigi nel 2015, i giganti del carbone continuano la loro battaglia. Dalla loro parte sono anche i lavoratori che partecipano all’estrazione e allo sfruttamento economico di questa materia prima, che è tra i principali responsabili del riscaldamento globale.

Il presidente americano Donald Trump, che ha promesso il ritiro degli Stati Uniti dall’Accordo di Parigi, ha annunciato che sul suolo americano c’è “carbone pulito e bellissimo per i prossimi 250 anni”. Queste invece sono le sorprendenti cifre all’interno dell’Unione europea, le cui istituzioni si battono per tagliare le emissioni: in Germania il carbone è all’origine del 45% dell’energia prodotta; in Repubblica Ceca la percentuale sale al 51. In Polonia, dove è in corso la Conferenza mondiale per il clima 2018 (Cop24), parliamo invece dell’83% dell’energia. Per la sede della Conferenza è stata scelta Katowice, nota per i livelli record d’inquinamento e sede di quasi metà degli 82.000 lavoratori del carbone in Polonia.   


Regia :

Arndt Ginzel
Martin Kraushaar

Paese :

Germania

Anno :

2018