L'insulto: un nuovo modo di comunicare?
Square: le idee

27 min
Disponibile dal 23/11/2018 fino al 04/10/2019

Due filosofi e un argomento, più attuale che mai: com’è cambiato il rapporto della società con l’offesa e gli insulti? Viviamo nell’”era del fuck you”, o gli insulti sono sempre esistiti ed ora semplicemente più visibili grazie a internet? E soprattutto, l’insulto è antidemocratico, uccide il dibattito? O invece il linguaggio cortese è un’emanazione delle élites e le offese, le parolacce, uno dei mezzi del popolo per fare la rivoluzione? Al tempo del populismo, ove l’offesa è sdoganata quotidianamente dai politici, si tratta di un dibattito chiave per comprendere i nostri comportamenti.

Ne discutono Jan Skudlarek, tedesco, autore di “Der Aufstieg des Mittel Fingers” (l’ascesa del dito medio) e Julienne Fleury, autrice di “Injuriez-vous! Du bon usage de l’insulte” (Insultatevi! Sul buon uso dell’insulto). Due punti di vista completamente opposti, che fanno riflettere.


Paese :

Francia

Anno :

2018